venerdì 19 giugno 2015

The big bang theory, Alexander Yakovlev.


Il fotografo russo Alexander Yakovlev, realizza questa serie di “scatti” intitolati Big Bang Theory, in cui la danza (dal balletto alla break dance) è assoluta protagonista.



L’eleganza delle pose e l’armonia dei corpi impegnati nel gesto artistico, vengono immortalati con decisione e nello stesso tempo con il distacco di chi non vuole essere troppo invadente.

Gli effetti creati con della semplice farina danno al movimento un evidente espressione di ciò che può raggiungere l’essenza naturale del corpo umano, che diventa tutt’uno con ciò che ci circonda, la fusione tra lo spirito e la materia.

Ma sono le immagini stesse, più delle parole, ad esprimere sensazioni ed emozioni infinite.















10 commenti:

  1. Bellissimo post complimenti Romualdo.
    Le foto sono fantastiche ed esprimono ognuna emozioni differenti.
    Bravissimo un grande abbraccio carissimo, smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia, dici benissimo tu, ad ogni scatto emozioni diverse, l'armonia che si crea quando il corpo incontra la danza, tutto sembra perfetto.
      Grazie per i complimenti, ricambio abbraccio e smack, buona serata.

      Elimina
  2. Immagini davvero molto suggestive.
    Buona e serena domenica ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, dici bene, sono particolarmente suggestive, trovo affascinante l'armonia del corpo nella danza.
      Buona serata a te, a presto.

      Elimina
  3. Wow... ma che meraviglia!
    Senza parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, concordo non servono molte parole basta uno sguardo e ...
      Buona serata, grazie.

      Elimina
  4. Da restare senza fiato, da sogno Romualdo ..
    Qualcuna l'avevo già vista , la più nota quella con le ali..ma certi scatti sono assolutamente da ricordare , ogni scuola di danza dovrebbe mostrarne almeno uno!
    Grazie infinite per questa meraviglia!
    Bacio serale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella, in quanto appassionata e "danzatrice" comprenderai più a fondo l'essenza di questi scatti, la danza come completamento del corpo e dello spirito.
      Grazie a te, un abbraccio.

      Elimina
  5. Ecco un altro titolo che contribuisce (decisamente) a farci giocare con l'opera! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, i titoli a volte spiegano l'opera, a volte sviano l'osservatore che cade nel tranello e non ci capisce più niente, ma se sappiamo metterli momentaneamente da parte si aprono scenari inaspettati.
      Anna continuiamo a "vedere" con i nostri occhi e le sorprese non finiranno mai.
      Buona serata, a presto.

      Elimina