venerdì 14 novembre 2014

Il simbolo dell'arte pittorica americana, American Gotic, Grant Wood.


Autore: Grant Wood
 
Titolo dell’opera:  American Gotic – ca. 1930

Tecnica: Olio su tavola

Dimensioni: 74,5 cm x 62,5 cm

Ubicazione attuale: Art Institute of Chicago, Chicago.





Un semplice cottage in stile gotico visto in una cittadina dell’Iowa meridionale, ha affascinato Wood al punto di portarlo a creare il quadro basandosi sull’immagine che la casa evoca in lui.
Dipinge l'abitazione posizionando davanti alla stessa quelli che nel suo immaginario possono essere gli abitanti ideali.

Utilizza la sorella e il suo dentista come modelli per la coppia davanti alla casa bianca. Wood è criticato per aver trattato con ironia i valori del Midwest americano, il pittore a sempre affermato di avere, al contrario, voluto fare un omaggio alla dignità puritana, semplice e concreta, trovata nelle piccole città americane.
L’uomo con il forcone in mano è interpretato come il simbolo del lavoro manuale, interpretazione mai negata dall’autore. Attrezzo richiamato nel dipinto dal vestito del vecchio contadino, nelle finestre dell’abitazione e nel volto stesso dell’uomo.

L’opera inizialmente derisa da pubblico e critica diventa il simbolo dell’arte americana nel mondo.



10 commenti:

  1. A me è sempre piaciuto moltissimo questo artista. E devo dire che mi affascinano la severità e il rigore di quei due volti. Perfetti simboli di una provincia puritana come giustamente dici tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, Wood è partito col mettere in primo piano la casa ma sono proprio le due persone, con l'aspetto austero di chi è ligio al proprio dovere, ad impossessarsi della "ribalta" del dipinto.
      Buona serata, a presto.

      Elimina
  2. Ottima scelta per questo artista che opera in un periodo che va dagli anni '30 agli anni '40. Grant Wood ha ritratto con estrema dovizia dei particolari il mondo e gli individui che lo circondavano, con potenza espressiva dei ritratti e dei paesaggi e va oltre la semplice testimonianza degli usi e costumi, diventa una sorta di fotografia simbolica di un popolo complesso e fortemente tradizionalista, ieri come oggi.
    il tuo blog l' ho inserito tra i miei bookmarks: qualsiasi forma di arte completa le nostre cosidette competenze di base...e arteggiando è un angolo ricco di spunti da cui prendere contenuti ed idee
    simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simonetta, grazie per il commento, che aggiunge una voce interessante e competente alla descrizione di questo dipinto, grazie anche per i complimenti, scambiarci idee e piccole conoscenze aiuta continuamente a migliorarci.
      Buon fine settimana, a presto.

      Elimina
  3. Ciao Romualdo.
    Wood non lo conoscevo.
    Questa sua opera mi incute timore, serietà, severità.
    Ho letto che sia stato principalmente un realista, effettivamente vedo questo, assoluta ricerca della reale vita, letta nei volti, negli abiti ed anche nella posa dei suoi personaggi.
    Davvero bello aver conosciuto anche lui.
    Ti abbraccio, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia, le sensazioni lasciate da questo dipinto, come dici benissimo tu, sono di timore e grande soggezzione, e se era questo che voleva "raccontare" Wood allora ci è riuscito, forse più che la dignità puritana viene descritta la forte personalità e l'intransigenza di queste persone.
      Un abbraccio e buona settimana.

      Elimina
  4. Chissà, forse è proprio per quei volti austeri e quegli sguardi veri che l'opera è stata derisa (di fronte alla cruda verità molti deridono); ma il tempo ha dato ragione all'opera e al suo pittore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcella, hai ragione, troppo spesso viene deriso chi "racconta" la vita quotidiana così com'è, ma il tempo presenta sempre il conto.
      Grazie, buona serata.

      Elimina
  5. Ho visto l'immagine a questo link https://www.facebook.com/photo.php?fbid=754836224607211&set=a.123688371055336.27850.100002425203248&type=1&theater (spero sia visibile anche ai non "amici") e mi è venuto in mente il quadro di questo tuo post, così ho pensato potessi essere curioso di vederla! :-)
    Ciao, buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, ho visto l'immagine che trovo interessante, il dipinto di Wood ha scatenato la fantasia di molti, tante e diverse le varianti di quest'opera, alcune di protesta altre semplicemente simpatiche, ma questo dimostra l'interesse e l'importanza di questo quadro.
      Buona giornata, a presto.

      Elimina