sabato 19 novembre 2016

Colazione sull'erba, James Tissot.


Autore:   James Tissot

Titolo dell’opera: Colazione sull’erba – 1876

Tecnica: Olio su tela

Dimensioni: 76 cm x 99,5 cm

Ubicazione attuale:  Tate Gallery, London.





L’opera riporta immediatamente alle atmosfere care all’impressionismo e in particolare a Manet, anche se i dipinti di Tissot si distinguono per la trasparenza, la limpidezza delle forme, e soprattutto per l’ambientazione “sociale”.

Tissot prediligeva mostrare scene quotidiane di donne elegantemente vestite, che conquistavano e incantavano gli ammiratori con la bellezza e con vestiti sempre alla moda.

I colori autunnali fanno da cornice al gruppo di persone che fanno colazione sedute sull’erba accanto ad un piccolo laghetto.

Il dipinto ,“creato” nel cortile della residenza londinese dello stesso pittore, ci accoglie con un’incredibile varietà di colori e una favolosa ricchezza di particolari, dai personaggi seminascosti sullo sfondo alla dettagliata descrizione del cibo distribuito con cura sulla tovaglia bianca in primo piano.

Questa e altre opere di Tissot hanno subito le immancabili critiche che hanno portato a considerare i suoi lavori un riassunto, una celebrazione, di una società, quella tardo-vittoriana, considerata vuota e decadente.

Solo il XX secolo rivaluta i quadri e il concetto artistico di Tissot considerato ad oggi un abile interprete del cambiamento artistico e sociale del suo tempo.

 

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Marina, sono lieto che ti piaccia.
      Buona giornata, a presto.

      Elimina
  2. In questa "Colazione sull'erba" di Tissot ho ammirato soprattutto la ricchezza dei particolari. Ogni piccolo dettaglio è dipinto con la massima cura.
    Grazie Romualdo! Un caro saluto G.Piera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao GianPiera, è vero, la cura con cui "racconta" ogni singolo istante (pur trovandoci davanti ad un dipinto) e la qualità delle descrizioni fanno di Tissot un'artista di grande spessore che, come accade spesso, non viene immediatamente apprezzato per quanto meriti.
      Grazie a te, buona serata.

      Elimina
  3. Ciao Romualdo.
    La Belle Epoque, la moda, le luci ed i colori nitidi.
    Tissot lo conosco così. Le donne con gli abiti a righe...
    Odiato ed amato ma sempre un grande cultore dell'arte.
    Bellissima la tua spiegazione della sua opera.
    Grazie di avercelo fatto conoscere meglio.
    Abbraccio grande e buona giornata, ciao!

    22 novembre 2016 09:15

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia, sicuramente si trattava si una "società" povera di contenuti più incline all'apparire, ma nulla toglie all'opera di Tissot, che cattura e ripropone attimi di vita quotidiana (anche se di una certa élite) con talento ed estrema cura dei particolari.
      Grazie a te per aver lasciato il tuo pensiero che va ad arricchire il "racconto" di questo dipinto.
      Contraccambio l'abbraccio, buon pomeriggio.

      Elimina