mercoledì 12 ottobre 2016

Glossario dei termini tecnici, Pittura di genere.




Pittura che rappresenta scene di vita quotidiana piuttosto che soggetti idealizzati o temi religiosi, particolarmente popolare in Olanda nel diciassettesimo secolo.

Molti pittori si specializzarono in soggetti specifici, come scene di taverna (Jan Steen) feste musicali o semplici interni (Jan Vermeer).

Nel diciottesimo secolo lo stile si affermò in altri paesi con l’opera di Jean-Baptiste-Siméon Cardin in Francia, Pietro Longhi in Italia  (nell'immagine "Lezioni di geografia) e Wiliam Hogarth in Inghilterra.

(Fonte : The art book)


4 commenti:

  1. Che poi sono forse le opere che mi attirano maggiormente...!
    **

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moz, sono quelle che più ci rappresentano, quelle che raccontano la vita quotidiana in tutte le sue sfumature.
      Grazie, buona giornata.

      Elimina
  2. È bello specializzarsi in un settore.
    Loro erano dei veri maestri.
    Romualdo conoscere con te è davvero bello. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia, specializzarsi in un singolo ambito cercando comunque una conoscenza "generale".
      E' vero, non si può fare tutto, ci si deve concentrare su quello che ci da più soddisfazioni, ciò che ci riesce meglio, su tutto quello che ci da emozioni.
      Non deve mancare però il desiderio di confronto con il "resto".
      Le tue parole sono bellissime, ti ringrazio.
      Buona giornata, a presto.

      Elimina