lunedì 21 settembre 2015

il mio nome è ... Jim Dine.


Autore:   Jim Dine

Titolo dell’opera: Il mio nome è Jim Dine 2 – 1992

Tecnica: Olio e smalto su tela

Dimensioni: 91,5 cm. X 127 cm

Ubicazione attuale:  Pace Gallery, New York.






Nonostante l’immagine ricordi una cartolina d’auguri amorosi dal gusto tutt’altro che raffinato, il cuore rosso su uno sfondo di quadrati colorati cattura l’attenzione e trasmette un certo fascino, quasi che il cuore viva di vita propria e risulti estraneo al quadro.
Nonostante la "nascita" artistica vada ricercata nell'espressionismo astratto, Dine è conosciuto come uno dei massimi esponenti della Pop Art americana e personaggio fondamentale del movimento “Neo-Dada”.

Porta avanti la propria convinzione che vede nella pittura la capacità di trasmettere sentimenti, sia che si dipinga un paesaggio o un ritratto, sia che si raffiguri  la realtà, con mezzi meno diretti ma più efficaci (è famoso per l’utilizzo di oggetti quotidiani, ad esempio uno spazzolino da denti, che applica direttamente sulla tela per poi scriverne di fianco il nome per attirare l’attenzione sulla sua esistenza quotidiana).

Con il passare del tempo Dine modifica il suo modo d’intendere l’arte, si smarca, anche se solo parzialmente, dalla Pop-Art, e introduce nelle opere soggetti e motivi che si ripresentano come altrettante firme: il cuore, gli attrezzi di uso quotidiano o personaggi più specifici come Pinocchio di cui produrrà diversi disegni.
Pinocchio sarà spesso ripreso, lo stesso pittore rivela che ritrarre il burattino di Collodi è un po’ come comporre un autoritratto.


2 commenti:

  1. Concordo n toto con quello che dici a proposito di questo quadro. Vedendolo ho avuto proprio le sensazioni che tu hai descritto, con quel cuore così palpitante ed "eloquente".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, i quadrati di diversi colori trasmettono allegria, mentre il cuore pulsante dell'opera spicca, evidenziando la passione e la vitalità del dipinto, che, come ho sottolineato, a prima vista appare tutt'altro che raffinato ed elegante.
      Grazie, questa volta le nostre "letture" del quadro convergono, probabilmente il messaggio è meno celato di quanto ci si immagina.
      Buona serata, a presto.

      Elimina