lunedì 31 agosto 2015

Breve descrizione dei movimenti artistici, il Costruttivismo.


Movimento di matrice astratta, fondato nel 1913 in Russia.

L’idea era quella di spazzare via i dettami tradizionali dell’arte ribadendo il concetto di “imitazione” dell’arte stessa, rappresentando in modo meno realistico le forme e i processi della tecnologia moderna.

Tutto questo è particolarmente vero per la scultura, “costruita” a partire da componenti di carattere industriale.

Nella pittura i principi di questo movimento vengono applicati alle due dimensioni, le forme astratte venivano utilizzate per creare opere la cui ispirazione veniva da macchinari tecnologici.

L’opera astratta appare spesso sospesa nello spazio quasi a sembrare una composizione architettonica. Un esempio è Popova (nell'immagine una sua opera).

Il costruttivismo nasce in Russia nei primi anni della rivoluzione, ma gli ideali del movimento hanno continuato a esercitare la loro influenza nel resto del ventesimo secolo.

Gabo, Lissintzky, Moholy-Nagy, Rodcenko e Tatlin sono alcuni degli artisti che hanno dato un forte contributo allo sviluppo del movimento.

(Alcune nozioni del testo sono tratte da : The art book)

4 commenti:

  1. Devo dire che so poco o nulla del costruttivismo. Non sapevo nemmeno fosse nato in Russia. Non ricordo cosa ho visto di questa forma artistica, ma quello che vedo qui (Popova) mi piace molto. Trasformare una forma tecnologica, fredda e arida, in forma artistica gradevole da guardare, carica di messaggi "trascendenti" , beh, mi sembra geniale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, idee che allora sembrano blasfeme sono alla base dell'evoluzione dell'arte, Popova, Lissintzky, che amo particolarmente, e tutti gli altri membri della corrente artistica hanno saputo raccontare la modernità, anche artistica, creando un novo linguaggio, che andasse oltre il metodo conosciuto fino ad allora, solo un'idea "geniale" (come sostieni tu) poteva scuotere il mondo della pittura indirizzandolo verso il futuro.
      Grazie Ambra, buona serata.

      Elimina
  2. Guarda un po! Prprio questo lavoro che hai scelto per illustrare l articolo, è un po 'diversa da Popova ... Tutti questi pittori costruttivisti hanno molte somiglianze nel loro lavoro ... molto colorato, con molte forme geometriche ... è una tipologia distintivo. Colgo l'occasione per inviarti un saluto, Romualdo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patzy, hai ragione, in effetti l'opera si distingue da quelle che ricordiamo della pittrice russa, per illustrare la descrizione del movimento ho scelto questo dipinto perché proiettava la pittura nel futuro, vedevo il quadro come un ponte che collega l'arte del tempo alla visione artistica che sarebbe arrivata negli anni a venire.
      Contraccambio con immenso piacere i saluti.
      Buona giornata, a presto.

      Elimina