martedì 16 dicembre 2014

Street Art... indoor, Eron.


“Eron e uno dei più grandi esponenti della Street Art italiana, definirlo Street Artist è riduttivo perché ha uno stile che va oltre, quasi iperrealista, in questa occasione si è spinto anche oltre realizzando  un meccanismo psicologico chiamato “pareidolia”, quel meccanismo per cui tendiamo a dare un senso a quelle cose che non hanno senso, forme dove non ci sono delle forme precise, per esempio guardando le nuvole troviamo qualche somiglianza con delle forme, oppure nei fondi del caffè.
Nella sala di casa mia ho uno smog che cola dalle griglie dell’aria condizionata che prende una forma che è assolutamente emblematica del concetto della contaminazione fra le categorie artistiche”.

Alessio Bertallot.



Voglio mostrare quest’opera dipinta da Eron su una parete di casa Bertallot per mostrare la forma più raffinata ed elaborata della Street Art, forma che va oltre i graffiti murali che vediamo nelle strade, su muri e recinzioni, (escludiamo naturalmente scarabocchi e scritte varie che imbrattano e abbruttiscono le nostre città, quella non è arte, è maleducazione).

In questa fotografia, tratta dal programma televisivo “Variazioni Bertallot", si nota come l’opera sembra scaturire naturalmente, “colando” dalle griglie e trasformandosi in un’immagine reale, compiuta. Da notare la raffinatezza a destra, anche dalla piccola griglia in alto appare un’ombra di smog che completa l’impressione generale del lavoro di Eron.  


4 commenti:

  1. Non conoscevo questo mago della pittura e devo dire caro Romualdo che sono rimasta abbagliata da tanta bravura e tanta fantasia...
    E' stupendo, veramente da restare a bocca aperta..
    Come sempre grazie per quello che ci doni amico mio..
    Un bacio serale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Nella, è incredibile ciò che si può fare a colpi di "bomboletta", utilizzando esclusivamente le sfumature di grigio, in quanti modi si può fare arte.
      Grazie a te, è sempre un piacere un tuo commento.
      Buona serata, a presto.

      Elimina
  2. Ciao Romualdo, ho scoperto ora di come hai suddiviso i vari argomenti.
    sei stato in gamba, io ci provo da tanto...solo da poco ho scoperto più o meno come si fa...ahahahahah...non ho aiuti purtroppo ne qualcuno che mi suggerisco.
    Comunque sono qui perchè mi piace molto la Street Art ed a dir la verità di esponenti magici come Eron ve ne sono tanti...
    Ma lui ha sicuramente una marcia in più per la sua immediatezza e conoscenza "classica" dell'arte; come si può notare nella foto che ci mostri.
    Abbraccio e grazie per ciò che fai nel tuo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia, dopo molti tentativi (non sono un mago del computer, anzi)sono riuscito a dare un po' di ordine al blog, ho chiesto informazioni al web e li ho trovato moltissime risposte (molte poco comprensibili, troppo tecniche) e poi ho provato e riprovato fino a che non ho ottenuto ciò che volevo, o almeno ci sono andato vicino.
      Trovo però fondamentali i contenuti dei vari blog, ci possono essere meno "ghirigori" ma se si trasmette qualcosa allora si raggiunge l'obbiettivo. Io ci provo, nel tuo caso ci riesci perfettamente.
      Ho pubblicato questo lavoro (l'unico per il momento, ma provvederò a pubblicarne altri) di "arte murale" perché trovo questa opera originale e, in un certo modo, poetica.
      Grazie davvero per le belle parole e per la tua preziosa presenza.
      A presto, buona giornata.

      Elimina