sabato 22 novembre 2014

Poesia sulla spiaggia, Peter Severin Krøyer


Autore: Peter Severin Krøyer

Titolo dell’opera: Serata d’estate sulla spiaggia meridionale

Tecnica: Olio su tela

Dimensioni: 100 cm x 150cm

Ubicazione attuale:  Museo di Skagen
 
 
 


Due eleganti signore passeggiano lungo una spiaggia deserta.
I toni blu del mare e del cielo che si fondono insieme all’orizzonte, e la sabbia grigia creano una luminosa atmosfera di pace e tranquillità.
 
I pittori scandinavi da sempre studiano e ricreano sulla tela gli effetti della luce nordica, scegliendo spesso semplici soggetti raffigurati con freschi toni pastello sotto il sole artico, evitando i colori forti e ombre profonde.
Nato a Stavanger, Norvegia, Krøyer è particolarmente affascinato dai cambiamenti di luce nelle diverse ore del giorno e dalla combinazione di luce naturale e artificiale.

Influenzato agli inizi dalla pittura dello spagnolo Velasquez, dipinge scene realistiche di lavoratori italiani e spagnoli, note per il loro pathos.
Più tardi diventa il maggior esponente della colonia di Skagen in Danimarca e i suoi quadri si fanno più animati.

Purtroppo gli ultimi anni di vita sono turbati da disturbi mentali che impediscono all’artista di continuare la sua “storia” artistica.


12 commenti:

  1. Caro Romualdo, non sono un intenditore, ma direi che è un bellissimo quadro.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, alla fine che cosa è un intenditore? Quando una cosa piace non c'è esperto che possa farci cambiare idea.
      Buona serata.

      Elimina
  2. Che atmosfera particolare, leggera e densa allo stesso tempo. Forse densa come i pensieri che si stanno confidando le due donne e leggera per non disturbarle. O magari più semplicemente... scandinava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, il tuo commento completa la "poesia" di questo dipinto.
      Non posso aggiungere altro.
      Grazie e buona serata.

      Elimina
  3. Ciao Romualdo, una tela davvero fantastica..le sue tonalità..l'atmosfera è davvero di piacevole armonia.... Buon fine settimana a te, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, un'immagine di "sospensione temporale" dove tutto ciò che sta intorno pare si sia fermato e rimane un senso di grande tranquillità.
      Buona domenica.

      Elimina
  4. Talvolta il mondo della malattia di mente e quello dell'arte si toccano, non è una coincidenza.
    L'artista vive l'esperienza quotidiana in modo profondo e spesso conflittuale, il travaglio creativo non cammina in pantofole.
    Fata C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fata Confetto, d'altro canto il confine tra il genio e la "pazzia" è impercettibile (ammesso che tale confine ci sia) e, come dici giustamente, solo un vissuto travagliato e costellato di continue difficoltà porta all'espressione artistica più alta.
      Buona giornata, a presto.

      Elimina
  5. Questo dipinto mi trasmette un senso di solitudine infinito. Saranno forse proprio i colori così delicati quelle due figure lontane immerse nel silenzio. Insomma, mi inquieta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, il tuo commento dimostra come ogni osservatore "legge" un dipinto in modo diverso, la dove, ad esempio Stefania, vede una "piacevole armonia" a me da una percezione di pace, mentre tu noti un senso di solitudine che ti rende inquieta.
      La magia dell'arte è proprio questa, vivere ciò che si vede in modo assolutamente intimo, dipendente dal proprio gusto e dallo stato d'animo del momento.
      Grazie, buona domenica.

      Elimina
  6. Mi ha impressionato molto questo pittore che proprio non conoscevo, ma la pittura che hai postato penso di averla già vista in qualche libro.
    Mi ha subito affascinato la purezza dei colori e la semplicità degli elementi..
    Una pittura che mi piace molto ..
    Grazie come sempre Romualdo caro, un bacio di inizio settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella, l'assenza di ombre rende irreale la scena descritta, forse è questo il dettaglio che più incide nella riuscita dell'opera.
      Grazie a te, ti auguro una piacevole serata.

      Elimina