giovedì 6 marzo 2014

Il re del Mondo

René Guénon



 « Tutto ciò che è, sotto qualsiasi modalità si trovi, avendo il suo principio nell'Intelletto divino, traduce o rappresenta questo principio secondo la sua maniera e secondo il suo ordine d'esistenza; e, così, da un ordine all'altro, tutte le cose si concatenano e si corrispondono per concorrere all'armonia universale e totale, che è come un riflesso dell'Unità divina stessa»                                        
                                                                  René Guénon

Ispirato dal saggio di René Guénon, Franco  Battiato, con la collaborazione di Giusto Pio, incide questo brano nel 1979, è parte dell’album “L’era del cinghiale bianco”.

L’impressione che se ne trae è di un’entità superiore, il Re del Mondo appunto, che per interposta persona manovra ogni nostra decisione, qualunque sia la nostra volontà, togliendoci di fatto il libero arbitrio.

Intenso brano la cui musica ci accompagna dentro l’enigma stesso dell’esistenza, indipendentemente se crediamo ad un progetto definito oppure ci sia data la totale libertà di scelta.

A seguire il testo della canzone e il brano cantato da Franco Battiato:
 
Franco Battiato
Il Re mondo
Strano come il rombo degli aerei
da caccia un tempo,
stonasse con il ritmo delle piante
al sole sui balconi...
e poi silenzio... e poi, lontano
il tuono dei cannoni; a freddo...
e dalle radio dei segnali in codice.
Un giorno in cielo, fuochi di Bengala...
La Pace ritornò
ma il Re del Mondo,
ci tiene prigioniero il Cuore.
Nei vestiti bianchi a ruota...
Echi delle Danze Sufi...
Nelle metro giapponesi, oggi,
macchine d'Ossigeno.
Più diventa tutto inutile
e più credi che sia vero
e il giorno della Fine
non ti servirà l'Inglese.
...E sulle Biciclette verso Casa,
la Vita ci sfiorò
ma il Re del Mondo
ci tiene prigioniero il Cuore.

 

6 commenti:

  1. Molto bella caro Romualdo, Franco Battiato piace sempre.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Tomaso.
    Battiato nelle sue canzoni ha sempre qualcosa d'interessante da dirci.
    Grazie e buona giornata, Romualdo

    RispondiElimina
  3. Non ricordo questa canzone di Battiato.. interpretazione e paroli molto interessanti. D'altronde Battiato è un artista impegnato e i suoi brani non sono mai scontanti, sanno trasmettere sempre qualcosa. Buon pomeriggio. Stefania

    Ti ringrazio per la visita che hai fatto al mio blog Seta fina.

    RispondiElimina
  4. Grazie a te per la visita, Battiato riesce quasi sempre a sorprenderci perché, oltre alla musica, ci propone testi al tempo stesso originali e attuali, mai banali.
    Buona serata Romualdo.

    RispondiElimina
  5. Devo ritornare sul tuo blog con molta calma, ho visto delle belle cose molto interessanti che vorrei leggere.
    Purtroppo devo aspettare qualche giorno, in ogni caso non ti perdo di vista.
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon fine settimana a te, mi fa piacere il tuo interesse, a presto Romualdo.

      Elimina